Menü
DEENFRIT

Esclusioni dal gioco

Informazioni generali

Un’esclusione dal gioco volontaria, richiesta dall’interessato, spesso è una misura efficace in caso di problemi di gioco. La richiesta può essere effettuata in qualsiasi momento presentandosi personalmente in loco oppure per iscritto, allegando una copia del documento d’identità. Le esclusioni dal gioco valgono per tutte le case da gioco terrestri della Svizzera e tutti i fornitori svizzeri di giochi in denaro online (lotterie, scommesse sportive, giochi da casinò e poker online).

La legge sui giochi in denaro, stabilisce che gli ospiti che presentano segni evidenti di ludopatia, possono essere esclusi dal gioco anche contro la loro volontà.

Gli ospiti estromessi, possono richiedere che tale esonero venga revocato. La decisione circa l’annullamento spetta alla casa da gioco che ha imposto l’esclusione. Il casinò potrà abrogare la propria delibera nel caso che l’ospite dispensato non mostri più segni di problemi di gioco e siain grado di fornire le relative prove (ad es. documentazione sulla sua situazione finanziaria attuale). La casa da gioco potrà quindi condurre le dovute verifiche e decidere circa la revoca del proprio provvedimento, a propria discrezione e se del caso, dopo aver richiesto un consulto a un esperto di psicologia. Gli accertamenti svolti e le decisioni prese devono essere documentati in modo chiaro per l’autorità di vigilanza.

Disposizione di esclusione dal gioco

Il casinò esclude dall’attività di gioco quelle persone di cui sa o presume, in base alle proprie constatazioni, a segnalazioni di terzi, di un servizio specializzato o di un’autorità incaricata dei servizi sociali, che:

In questi casi, secondo l’art. 80 LGD, il casinò deve disporre l’esclusione dal gioco indipendentemente dal consenso dell’ospite.